A Brno soltanto Stoner è stato all’altezza delle aspettative che i fan nutrivano nei suoi confronti. Pedrosa è caduto lasciando che Casey s’involasse solo verso il traguardo. E Lorenzo? Cos’è successo a Jorge?Partiamo subito dal piazzamento di Jorge Lorenzo e dalle sue prove libere.

Nella prima giornata sulla pista di Brno, venerdì, era stato davvero pessimo, facendo pensare che qualcosa nella sua moto non andava.

Si era lamentato ma si sa che quanto fatto il venerdì e il sabato, può essere messo totalmente in discussione la domenica. Così come ha fatto Stoner, in grado di dare il meglio soltanto in pista.

Lorenzo invece, il sabato ha cambiato assetto alla moto, è risultato molto più competitivo ed è riuscito a migliorare qualcosa rispetto al giorno precedente.

In pista la domenica ha pagato invece una scelta sbagliata relativa ai pneumatici: ha montato la gomma anteriore morbida ed è arrivato soltanto quarto, dopo le tre Honda.

Una scelta errata che ha trasformato il circuito di Brno nella peggiore delle sue gare.  Non è stato pessimo soltanto in relazione alle gare precedenti disputate quest’anno. Lorenzo dice di essere stato il peggiore di sempre.

Riguardo alla corsa in Giappone, non sa ancora se correrà, dopo Brno promette di scegliere sulla base delle informazioni che i piloti hanno a disposizione riguardo l’inquinamento radioattivo della zona.