La Lincoln Continental Concept è tornata, dopo tredici anni dall’ultimo modello lanciato sul mercato il brand di lusso della società americana Ford, ha rilanciato l’auto che è stata guidata da Elvis Presley, da Clark Gable e persino dal Presidente degli Stati Uniti, John Fitzgerald Kennedy. Nel 1990 è stato raggiunto il record di  62.732 unità vendute ma poi iniziarono a diminuire vertiginosamente, per poi risalire  nel 2014. La nuova Lincoln debutterà al Salone di New York, scegliendo di puntare tutto sulla lussuosità, sulla comodità e sulla silenziosità del motore.

Mark Fields, CEO di Ford, ha dichiarato in un’intervista alla Associated Press: “Quando si ha la possibilità di lavorare a un modello tanto iconico c’è un misto di orgoglio e di paura, perché sai con che cosa ti stai confrontando” – Fields ha poi affermato – ”Vogliamo che le persone salgano sulle nostre auto e che si rilassino la Continental offrirà tutto questo”.

Sotto la Lincoln Continental Concept batte un motore 3.0 V6 EcoBoost di cui non sono stati ancora svelati i  dettagli dei dati tecnici, mentre il design mostra una classica calandra cromata ma rivisitata con un nuovo look. Al centro della calandra si mette in mostra il logo a stella verticale. Davanti sono presenti fari full LED con abbaglianti laser mentre i cerchi da 21″ rendono il tutto più maestoso.

La nuova Lincoln presenta grande novità per i posti posteriori con un pannello di controllo a disposizione dei passeggeri dotato di comandi per la climatizzazione, la possibilità di regolare il volume audio e , la chicca, la trasparenza del tettuccio panoramico in vetro SPD SmartGlass. Tra gli altri optional è incluso il sistema Drive Control, il Pre-Collision Assist, l’Enhanced Park Assist e le telecamere per la visione a 360° sullo schermo centrale del MyLincoln Touch.

La gamma auto di extra lusso di casa Ford prova a ripartire dal Salone di New York per riprendersi quella fetta di mercato che in tredici anni ha subito svariate rivoluzioni.