Tra le letture consigliate per l’estate in tema di motori c’è sicuramente “Ribelli on the Road”, edito da Gremese di Roma e scritto da Alberto Morsiani, critico e saggista modenese. Il primo ed unico libro dedicato alla cinematografia su due ruote. A maggio è stato presentato al Museo casa Enzo Ferrari: come riporta il sito del museo modenese il libro esplora il mondo delle moto e dei centauri (foto by InfoPhoto) attraverso l’obiettivo della macchina da presa, andando a scavare fra generi, sottogeneri e film mainstream in cui la motocicletta fa la parte del leone.

Un racconto tra moto e cinema lungo quasi 65 anni.  Con l’aiuto di moltissime foto di scena, sia in bianco e nero che a colori, viene ripercorsa la grande storia dei biker movies e dei carismatici riders dello schermo, dal Marlon Brando/Johnny di ‘Il selvaggio’, al John Travolta di ‘Svalvolati on the road’ passando per il Nicolas Cage di ‘Ghost Rider’.

Immagini, informazioni, aneddoti, curiosità dettagli e approfondimenti critici accompagnano i lettori in un trascinante viaggio che soddisferà sia i fanatici di cinema che gli appassionati di moto. Ribelli on the road” parla di spazi sconfinati e di affollate metropoli, di libertà e paura, di ribellione e anticonformismo, di gang cattive di bikers e di eroi impassibili, di Guzzi e Harley, di Triumph e Ducati, di corse sfrenate su pista e di solitarie cavalcate su strada. L’autore è un appassionato biker nonché direttore del Circuito Cinema e della Sala Truffaut di Modena. Ha scritto numerosi libri riguardanti il cinema, tra cui le monografie di Quentin Tarantino e Peter Weir.

Paolo Sperati su @Twitter @Facebook

Scheda 
Titolo: Ribelli on the road. Moto e bikers del cinema
Autore: Alberto Morsiani
Editore: Gremese Editore
Collana: Gli album
ISBN: 8884407273
ISBN-13: 9788884407276
Pagine: 160
Prezzo: 19,50 euro