Comprare una coupé Lexus RC F (o una berlina GS F) e volare gratis da Madrid a Tokyo. Questa è l’idea del marchio giapponese, probabilmente la prima in cui il prezzo di acquisto di un auto comprende un viaggio in aereo per vistare il Paese in cui la stessa viene fabbricata, il Giappone.

In realtà l’offerta è leggermente diversa: grazie ad un accordo tra la filiale spagnola della Lexus e la compagnia aerea Iberia, ogni modello della gamma F acquistato a partire dal 1 luglio 2016 fino al 31 agosto 2016 farà accreditare sulla carta di frequent flyer Iberia Plus un bonus di 70.000 Avios (le miglia dei programmi di fidelizzazione, ndr).  Quanto basta, secondo Iberia, per staccare gratuitamente un biglietto Madrid-Giappone: ”Noi di Iberia Plus siamo lieti di offrire ai nostri clienti, ogni giorno di più, opzioni migliori per ottenere e spendere Avios  e l’accordo con Lexus per la gamma F Sport è un’ottima opportunità per chi, con l’aiuto di due grandi marchi, si potrà godere di una delle città più affascinanti del mondo, Tokyo, verso cui Iberia inaugurerà in ottobre i voli diretti” spiega Renata Rached, gerente del programma di fidelizzazione di Iberia.

In una simulazione di acquisto del biglietto fatta dal magazine spagnolo expansion sul sito Iberia per il volo di andata e ritorno da Madrid a Tokyo (che la compagnia opererà dal 1 ottobre, ndr) non bastano 70.000 Avios che possono comunque essere sostituiti con altri ‘omaggi’ previsti dal programma della compagnia aerea o sommati ai precedenti. L’accordo Iberia-Lexus vale anche per altre vetture della gamma: CT 200h, IS 300h, NX 300h e RX 450h garantiscono 10.000 Avios, con GS300h, GS 450h e RC 300h si sale a 40.000 Avios fino ai 70.000 delle citate GS F e RC F con la possibilità di aggiungere altri 5.000 Avios con servizi finanziari o assicurativi (qui i dettagli).

Da sottolineare come l’iniziativa sia stata presa soltanto da Lexus Spagna mentre non esiste negli altri paesi dove è presente il brand luxury del Gruppo Toyota. Interessante, comunque, è l’idea di partenza: vendere insieme all’auto anche un’esperienza che in questo caso è strettamente legata alla mobilità aerea. Quella di vendere mobilità a 360° è una strada su cui stanno iniziando a muoversi aziende automotive come Daimler.