Come fa un sedile ad essere comodo oltre che preciso quando si guida in maniera impegnata? Per rispondere a questa domanda, ma, soprattutto, a questa esigenza, Lexus ha creato il Kinetic Seat, che esporrà nel suo stand durante il prossimo salone di Parigi e sarà una delle attrazioni della Casa giapponese. Non fosse altro per il design, decisamente originale e differente da qualsiasi altra soluzione vista recentemente.

In pratica, la struttura del sedile stesso si adegua alla forma ed al peso di chi vi si accomoda sopra, ne consegue che la stabilità del guidatore migliori in maniera notevole, e che anche la qualità del campo visivo venga esaltata dalla seduta in questione. Realizzato come una ragnatela, che origina dal centro del Kinetic Seat, è un elemento decisamente più leggero rispetto a quelli che siamo abituati ad utilizzare.

Questo, per via del Qmonos, ovvero un materiale ecologico, che viene costruito partendo dalla lavorazione delle proteine, un procedimento analogo alle ragnatele che si trovano in natura. Ecco, proprio questa affinità con il mondo dei ragni rende l’esperimento ancora più affascinante e chissà che questo sedile non arrivi alla produzione di serie, magari abbinato ad una sportiva della Casa giapponese.

Lexus quindi continua ad innovare, senza trascurare, come è giusto che sia, il design, elemento imprescindibile per le sue vetture sempre più originali ed hi-tech.