Con la legge Bersani del 2007, cosa è cambiato nel mondo delle assicurazioni?

Fondamentalmente, è stabilito che si possa assicurare un’auto, partendo dalla classe di merito di un veicolo già in nostro possesso, o in possesso di un familiare convivente. Per usufruire di tale principio, bisogna farne espressamente richiesta, al momento della stipula dell’assicurazione. Una volta stipulata la nuova assicurazione, questa non andrà assolutamente ad influenzare la prima, nemmeno in caso di sinistri.

Per sfruttare il Decreto Bersani, però, bisogna necessariamente rispettare alcune condizioni:

  • la legge è applicabile solo tra veicoli appartenenti alla stessa tipologia (auto con auto e moto con moto).
  • La prima polizza, dalla quale ereditare la classe di merito, deve essere attiva.
  • L’agevolazione è valida solo per le auto, nuove o usate, appena acquistate e che devono essere assicurate per la prima volta dal nuovo proprietario
  • Il proprietario del mezzo assicurato e di quello da assicurare devono coincidere, oppure devono fare parte dello stesso nucleo familiare convivente (in base allo Stato di Famiglia).

(Per avere altre informazioni al riguardo, potete far riferimento anche a ’6sicuro.it’, cliccando su questo link).

photo credit: nirbhao via photopin cc