Abbiamo visto, in un precedente articolo, che nello scorso aprile il mercato auto in Europa ha mostrato dopo 18 mesi il primo segnale positivo, con un piccolo +1,8% ed è sicuramente interessante analizzare quali sono stati i modelli preferiti dalla clientela.

Si conferma ancora una volta leader del mercato la Volkswagen Golf che nel mese totalizza 43.175 unità; nel 2012 erano state 36.608, per una crescita a due cifre, pari al 17,9%. Il primato della settima generazione della best seller di Wolfsburg si ripete sull’intero quadrimestre dove le vendite complessive assommano a 155.542 pezzi, sia pure con un lieve calo del 2.4% rispetto i 159.347 dello stesso periodo dello scorso anno.

In seconda posizione, nello stesso periodo, ma molto distanziata si piazza la nuova Renault Clio, a regime nelle consegne e raccoglie i primi risultati. Sono 26.352 i clienti, contro i 20.420 del vecchio modello che era in concessionaria l’anno passato e il +29% rappresenta chiaramente il gradimento del pubblico.

Terzo gradino del podio è occupato da un’altra Volkswagen, la Polo, con 25.460 unita, qualche pezzo in più rispetto all’anno scorso quando ne erano state consegnate 23.917 (+6,5%).

Il successo delle segmento B, vetture compatte con dimensioni vicine ai quattro metri di lunghezza, continua con la Peugeot 208 e con la Ford Fiesta che in aprile contano rispettivamente 24.007 e 23.564 pezzi; la francese è in crescita mentre la tedesca è in decremento. Dietro di loro continua a tenere la Opel Corsa (anche con il marchio Vauxall venduto in Gran Bretagna), la più vecchia tra le vetture in classifica con 19.788.

Per trovare una vettura di categoria superiore dobbiamo arrivare al settimo posto con la Ford Focus (18.715) che precede la BMW serie 3 prima del segmento D (17.105), davanti all’Audi A3 (16.787) e alla Opel/Vauxall Astra (16.321).

In pratica la classifica mensile vede due francesi e ben otto modelli tedeschi nella top ten con VW, Ford e Opel capaci di inserirne due a testa. Tra i segmenti, la metà appartengono al Segmento B ormai sempre più centrale anche in Europa, quattro al C ed una al D.
Altra considerazione è che il mercato premia la novità dove i modelli più recenti sono capaci di realizzare incrementi mentre quelli più datati faticano a tenere il passo.

Trasferendo l’analisi al quadrimestre, cambiano leggermente le cose. Come detto la VW Golf è saldamente in testa, inseguita ancora dalla Renault Clio con 101.691 unità (nel 2012 erano 86.845 +17,1%) e dalla Ford Fiesta distaccata di poche centinaia di pezzi a 101.282 (contro le 117.162 -13,6%). In positivo BMW Serie 3 (+20,9%) e Audi A3 (+8,6%) mentre tutte le altre top ten di aprile sono in negativo nei quattro mesi con perdite superiori al 10%.

In questo quadro non può sfuggire che nessuna auto italiana tra le prime 10 nonostante sul mercato interno il gruppo Fiat occupi i primi quattro posti in graduatoria rispettivamente con Panda (9.382) Punto (6380), Lancia Ypsilon (5.237) e 500 (4.506). La prima straniera è la Renault Clio, quinta con 3.391 consegne.

Top 10 Models Make & Model Apr_13 Apr_12 % change Apr Apr YtD_13 Apr YtD_12 % change YtD 
VOLKSWAGEN GOLF 43,17536,608+17.9%155,542159,347-2.4%
RENAULT CLIO 26,35220,42+29.0%101,69186,845+17.1%
VOLKSWAGEN POLO 25,4623,917+6.5%94,306111,489-15.4%
PEUGEOT 208 24,0077,738-90,90212,415-
FORD FIESTA 23,56425,836-8.8%101,282117,162-13.6%
OPEL/VAUXHALL CORSA 19,78820,043-1.3%83,3293,647-11.0%
FORD FOCUS 18,71519,86-5.8%79,93694,801-15.7%
BMW SERIES 3 17,10517,215-0.6%65,29254,002+20.9%
AUDI A3/S3/RS3 16,78711,545+45.4%49,90845,938+8.6%
OPEL/VAUXHALL ASTRA 16,32119,165-14.8%68,16682,117-17.0%