Con l’arrivo di Marco Melandri in Aprilia, Eugene Laverty ha deciso di tentare una nuova avventura. Il vice-campione del mondo in SBK ha salutato la casa di Noale per approdare in Suzuki che dovrebbe ufficializzare a breve un contratto biennale per il pilota nord-irlandese: Laverty dovrebbe rimanere in SBK nel 2014 per passare poi in MotoGP nel 2015, quando la casa di Hamamtasu tornerà nella classe regina del Motomondiale con il team ufficiale capeggiato da Davide Brivio.

La notizia arriva dai maggiori siti inglesi: Laverty sarebbe potuto restare con l’Aprilia ufficiale o con il team Althea ma i tempi lunghi e soprattutto il trattamento riservato dalla casa italiana (sotto accusa per la poco signorile presentazione ufficiosa concessa a Melandri nel nuovo box durante l’ultimo weekend a Jerez) hanno convinto il centauro di Toomebridge ad accettare la proposta Suzuki. Laverty dovrebbe fare coppia il prossimo anno nel team Fixi Crescent Suzuki con Alex Lowes, campione in carica del BSB. Leon Camier rimarrebbe senza sella ma potrebbe trovare spazio proprio in Aprilia.

LINK UTILI

Tom Sykes è campione del mondo

La classifica finale piloti e costruttori

Carlos Checa si ritira: l’eterno campione saluta il motociclismo