Trionfo degli sport motoristici ai Laureus World Sports Awards 2014, i premi annuali assegnati dalla Laureus Sport for Good agli atleti di varie discipline rivelati vincenti durante l’anno precedente. Durante la cerimonia svoltasi a Kuala Lumpur, il premio di sportivo dell’anno è stato consegnato a Sebastian Vettel che succede a Usain Bolt per il quarto titolo consecutivo in F1.

Tra le due ruote Marc Marquez si è visto assegnare il titolo di rivelazione dell’anno per il Mondiale MotoGP conquistato e per essere diventato ad Austin, a 20 anni e 266 giorni, il più giovane vincitore di un GP della Top Class (record che apparteneva a Freddie Spencer). Marquez è il secondo motociclista a ricevere un Laures dopo Valentino Rossi che nel 2011 ha conquistato il premio di ritorno dell’anno, quest’anno andato allo spagnolo Rafael Nadal per la conquista di Roland Garros e Us Open dopo 7 mesi di stop.

La “sportswoman of the year” è la nuotatrice americana Missy Franklin, 6 ori ai Mondiali e la più giovane di sempre a vincere il premio. Il Bayern Monaco ha vinto il titolo di squadra dell’anno mentre la sciatrice francese Marie Bochet ha vinto tra i diversamente abili. Premiato anche il re della bmx, l’inglese Jamie Bestwick, per gli sport d’azione mentre la squadra di cricket dell’Afghanistan è stata premiata per lo «spirito sportivo».

La cerimonia è stata presentata dall’attore Benedict Cumberbatch e tra gli ospiti ha annoverato l’attore e musicista Jamie Foxx oltre David e Victoria Beckham e ad attori americani come Michael Douglas, Catherine Zeta-Jones e Kevin Spacey. La manifestazione è stata istituita nel 1999 da Daimler AG e Richemont ed è sponsorizzata da Mercedes-Benz. Laureus Sport for Good è una Fondazione che combatte e previene il disagio giovanile attraverso lo sport.

TUTTI I PREMI ASSEGNATI:
Laureus World Breakthrough of the Year: Marc Marquez
Laureus World Sportsman of the Year: Sebastian Vettel
Laureus World Sportswoman of the Year: Missy Franklin
Laureus World Team of the Year: Bayern Monaco
Laureus World Comeback of the Year: Rafael Nadal
Laureus World Sportsperson of the Year with a Disability: Marie Bochet
Laureus World Action Sportsperson of the Year: Jamie Bestwick