Land Rover ha deciso di festeggiare la Coppa del Mondo di Rugby 2015 con un video celebrativo.

D’altronde l’evento, di cui la casa automobilistica era sponsor, è stato un movimento planetario, visto da quattro miliardi di fan in tutto il mondo e 2,4 milioni di spettatori sugli spalti durante le 48 gare ufficiali.

Land Rover ha realizzato un video sui momenti più significativi della Coppa 2015 e sui fan che hanno reso grande questo torneo. L’azienda aveva iniziato l’attività di Partner Mondiale del torneo partendo dai suoi ambasciatori, Jonny Wilkinson e Brian Habana, al Farnborough Rugby Club, per dare una mano durante lo svolgimento del match fra il più piccolo Rugby Club del mondo, il Racal Decca RFC, e i suoi rivali dello Streatham-Croydon.

Land Rover ha reclutato le 96 mascotte ufficiali che accompagnavano le squadre in campo e creato un gigantesco pallone da rugby che ha navigato sul Tamigi fino a Tower Bridge svelando un Land Rover Defender realizzato per l’occasione. Questo speciale veicolo ha portato la Coppa in giro per 100 giorni attraverso il Regno Unito e l’Irlanda fino a Twickenham.

In rappresentanza di Land Rover Italia, Giusy Ambrosio, giovane atleta di undici anni della Partenope Rugby Junior (Napoli), è la mascotte ufficiale ed il 4 ottobre ha seguito dal vivo la partita Italia-Irlanda.

Mark Cameron, Global Brand Experience Director di Land Rover, commenta: “La Coppa del Mondo di Rugby 2015 è stata davvero appassionante ed è stata seguita in tutto il mondo. Abbiamo visto le migliori squadre ed i migliori giocatori del mondo competere con incredibile spirito e passione per questo gioco. Il video riassume le emozioni e i drammi del torneo visti attraverso gli occhi dei tifosi e noi di Land Rover speriamo che ispiri giovani e meno giovani a praticare questo amatissimo gioco.”