In occasione dell’evento “Chi è chi Awards 2016″, la Nuova Lancia Ypsilon Mya ha accompagnato sul palco gli ospiti premiati per l’eleganza, dimostrando, ancora una volta, come il design della vettura italiana si confermi ad alto livello per quanto riguarda l’eleganza e la classe.

La Nuova Ypsilon Mya nonostante la raffinatezza e la comprovata eleganza possiede una motorizzazione decisa e brillante sempre nel rispetto dell’ambiente: la variante benzina 1.2 da 69 CV e quella a gasolio 1.3 Multijet II da 95 CV, entrambi i motori sono Euro 6. All’interno della vettura troviamo airbag, ESC con Hill Holder, sistema di controllo per la pressione degli pneumatici TPMS, climatizzatore manuale, sedile di guida regolabile in altezza, sensori di parcheggio posteriori, sistema UconnectTM Radio 5” touchscreen con comandi al volante, Bluetooth, Aux-In e USB oltre al volante e alla cuffia del cambio in pelle, gli specchietti elettrici, i vetri oscurati posteriori, lo scarico cromato e i nuovi cerchi in lega da 15″ nero lucido con effetto diamantato.

Tra gli ospiti che si sono accomodati sui sedili della nuova Lancia Ypsilon Mya Pierfrancesco Favino e Alessandro Del Piero, due personalità premiate per la moda e l’eleganza maschile. L’evento è stato organizzato da Crisalide Press in collaborazione con il comune di Milano e la premiazione è avvenuta presso la sala Alessi di Palazzo Marino a Milano.

Il fashion e l’automotive vengono coniugate dal marchio Lancia, prima nel settore dell’automobilismo a cercare nuovi talenti per accompagnare le proprie vetture. La Fashion City Car per eccellenza, Lancia Ypsilon, è riuscita da sempre a miscelare perfettamente l’eleganza con l’originalità e il carattere deciso ed è per questo che dall’inizio dell’anno è leader del segmento B con più di 46.000 unità vendute e dal 1985 ha superato i 2,7 milioni di esemplari piazzati sul mercato. Numeri da capogiro.