Lamborghini è sempre un nome che emoziona. Ogni vettura uscita dallo stabilimento di Sant’Agata Bolognese esprime immediatamente in chi la guarda tutta la potenza immane che si nasconde sotto quei cofani, ben rappresentata dai nomi ispirati ai tori da combattimento.

Lo stand della casa emiliana al salone di Francoforte, accanto al resto della produzione attuale, concedeva il maggiore spazio alla Lamborghini Gallardo LP 570-4 Squadra Corse. Al modico prezzo di 191.100 euro, tasse escluse, è possibile portarsi via questo modello che verrà prodotto in serie limitata.

Si tratta di una vettura di stretta derivazione dal mondo delle competizioni, da qui il suo nome. L’auto stradale monta lo stesso motore V10 usato nel campionato Super Trofeo; utilizza anche lo stesso alettone posteriore. E’ stato mantenuto anche il cofano a sgancio rapido.

Il propulsore offre una potenza massima di 570 cavalli, raggiunta a 8.000 giri. Peso a secco di 1.340 Kg. La trazione è integrale; il cambio è robotizzato a sei marce con leve dietro il volante. Accelerazione da brivido: 0-100 in 3″4 e 0-200 in 10″4.

Anche gli interni seguono le esigenze della massima sportività. Ambiente essenziale, fibra di carbonio dappertutto e sedili da corsa (ma possono essere ordinati anche quelli tradizionali).

Qui sotto la gallery dello stand Lamborghini al salone di Francoforte.