Record di vendite per la Lamborghini. L’azienda italiana è riuscita a piazzare sul mercato ben 2.013 unità in tutto il mondo, riuscendo a raggiungere un traguardo storico per la casa automobilistica con sede a Sant’Agata Bolognese.

Stefano Domenicali, CEO dell’azienda del toro più famoso del mondo, ha dichiarato: “L’allargamento della famiglia Huracán ha contribuito a ottenere questo risultato”. La percentuale è del 6,9%, un risultato superiore anche a quello, comunque positivo, della prima metà del 2015. Il mese di giugno è stato fondamentale per il raggiungimento del risultato finale poiché sono state consegnate 416 auto.

Per la società emiliana sono state diverse le motivazioni che hanno permesse di raggiungere questo record. Le consegne suddivise nelle varie regioni sono state fondamentali per la Lamborghini che disponendo di diverse aree come Emea, Nord America e Asia-Pacifico ha potuto raggiungere la cifra di 2013 esemplari vendute. Inoltre, la rete di vendita è fondamentale e l’esercito di concessionari è formato da ben 135 rivenditori in ben 50 paesi nel mondo e 5 paesi sono la chiave del successo e sono: Stati Uniti, Giappone, Regno Unito, Cina e Germania.

Come anche Domenicali ha confermato nel commento, di cui sopra, la Lamborghini Huracán è stata la vera best seller nelle vendite della casa automobilistica italiana poiché rappresenta la maggior parte delle vendite, addirittura il 68% del totale globale delle vendite, pari a 1.370 unità Huracan vendute, una cifra incredibile.