Anche la Lamborghini è presente alla Milano Design Week, ma esprime la sua partecipazione in modo particolare, mettendo a fianco della sportiva di rito, in questo caso una fiammante Huracan, la collaborazione con Riva 1920, per creare degli arredi a dir poco originali.

Così, all’interno di pezzi unici si compenetrano le caratteristiche di ricercatezza ed esclusività dei due marchi, come si evince dalla tipologia dei materiali utilizzati, nonché dalle finiture pregiate delle realizzazioni stesse.

Ovviamente, tra superfici levigate, forme asimmetriche, tavoli spaziali, divani che uniscono legno e pelle, e librerie che diventano dei veri e propri oggetti di design, quello che viene messo in evidenza è la materia prima, come il legno massello di noce.

Inoltre, è doveroso sottolineare come, nelle varie realizzazioni, spicca anche utilizzo delle finiture ad olio e cera naturale con estratti di pino. Insomma, tutto è curato con la massima attenzione, proprio come avviene sulle Lamborghini, dove la tecnologia della meccanica e quella dei materiali leggeri vanno di pari passo.