Linea da mozzare il fiato. Tra le Lamborghini è la più potente. Da 0 a 100 Km/h in appena 2,9 secondi. Uno sprint che incenerirebbe anche l’aria. Eppure non è un sogno, o almeno, per alcuni è una realtà principesca.

Già in vendita: tempo di consegna, 18 mesi. La velocità massima misura 350 Km/h con una potenza di 700 cavalli. Un brivido … e in un istante se fuori dal mondo, dalla strada, dalla realtà. Un 12 cilindri che farebbe perdere la bussola e la voce a qualsiasi Tom – Tom  che esista.

Troppo veloce anche per i satelliti. Perché la Lamborghini Aventador LP 700-4 appartiene alle luci siderali delle stelle, piuttosto che a quelle lampeggianti dei semafori terrestri.  E’ una super-car assetata di velocità, di aria, di forza, di potenza. Il telaio è una veste leggera in fibra di carbonio.

Le porte si sollevano spettacolarmente azionando un bottone che è nascosto dietro un coperchietto tipo lanciamissili e che è situato sulla plancia ei comandi che divide in due i sedili guidatore-passeggero. L’accessibilità e la comodità dell’abitacolo paga lo scotto del fatto che questo mostro pare un’astronave. Anche se i sedili risultano comodi e rifinitissimi, tuttavia sembra di stare su un missile in orbita.

Il rumore del motore V12 tuttavia non spacca i timpani, come spacca l’asfalto. Il prezzo per spirito goliardico non si dichiara.