La Lamborghini Centenario Roadster è stata svelata in occasione della Monterey Car Week 2016 in California. La versione scoperta della Centenario rappresenta l’ultima creazione one-off della casa di Sant’Agata Bolognese che prevede la produzione edizioni limitate esclusive (dalla Reventón, alla Sesto Elemento, fino all’Aventador J e alla Veneno).

Lamborghini Centenario Roadster si basa su una monoscocca e carrozzeria in fibra di carbonio, e presenta una speciale vernice esterna “Argento Centenario” dalla consistenza ricca e setosa. L’aerodinamica della vettura è stata migliorata con un alettone posteriore, per una maggiore deportanza alle alte velocità. La linea del cofano anteriore, dei pannelli delle porte ad apertura verticale (tipiche dei modelli V12) e del tetto è fluida, aerodinamica e continua: le parti inferiori in fibra di carbonio a vista (tra le quali troviamo lo splitter anteriore, le minigonne, i passaruota e il diffusore posteriore) sono funzionali, mentre l’aria penetra anche nei condotti presenti negli alloggiamenti dei fari, nelle minigonne e intorno ai passaruota, migliorando il flusso di aria verso i radiatori posteriori e ottimizzando il raffreddamento del motore.

Pneumatici Pirelli PZero sviluppati appositamente per l’asse posteriore sterzante della Lamborghini Centenario Roadster che ospita esclusivi cerchi anteriori e posteriori rispettivamente da 20″/21″ e realizzati in alluminio forgiato. Il diffusore posteriore integrato è l’elemento di spicco del retro della vettura: le sue notevoli dimensioni ottimizzano la distribuzione del flusso dell’aria, massimizzando la deportanza della vettura ed enfatizzando esteticamente l’importanza dell’aerodinamica. Lo spoiler posteriore estensibile è integrato nella carrozzeria a vettura ferma e a basse velocità per non alterare le linee ma in base alle condizioni dinamiche della vettura e alla modalità di guida scelta, lo spoiler può allungarsi di 150 mm e ruotare di 15 gradi per un’efficienza aerodinamica ottimale.

Il motore V12, con un regime di rotazione massimo innalzato da 8.350 a 8.600 giri, eroga 770 CV di potenza, il più potente mai costruito in Lamborghini. I numeri della Lamborghini Centenario Roadster parlano di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 2,9 secondi, con una velocità massima di oltre 350 km/h mentre lo spazio di frenata da 100 a 0 km/h è di 31 metri. Il peso a secco è di 1.570 kg, che garantisce alla Centenario RDS un rapporto peso/potenza di 2,04 kg/CV. La Centenario Roadster adotta il nuovo sistema Lamborghini di sterzata posteriore, sospensioni magnetoreologiche e il Lamborghini Dynamic Steering (LDS) oltre al cambio Independent Shifting Rod (ISR) che permette cambi marcia veloci senza incrementare troppo il peso complessivo della vettura.

I clienti possono personalizzare la propria Lamborghini Centenario Roadster con qualsiasi colore e finitura prevista dal programma Ad Personam di Lamborghini. La vettura lanciata ha interni raffinati e di lusso, in color Marrone Terra di California con inserti in pelle Bianco Polar. Un nuovo sistema di infotainment con schermo touschscreen da 10.1 pollici ad alta definizione consente di collegarsi facilmente a Internet ed a Apple CarPlay. Incluso un sofisticato sistema di telemetria che consente al conducente di registrare le velocità, i tempi e i dati su accelerazioni laterali. Due telecamere interne disponibili come optional consentono di registrare l’esperienza di guida dei conducenti.

Come la versione Coupé, anche la Lamborghini Centenario Roadster verrà prodotta in edizione limitata in sole 20 unità, che verranno consegnate entro la fine del 2017. Tutti e 40 i modelli sono già stati venduti a collezionisti e appassionati Lamborghini di tutto il mondo. Il prezzo? 1,75 milioni di euro per la coupé e 2 milioni di euro per la Roadster, tasse escluse.