Ci sono auto che difficilmente potrebbero essere più veloci, più cattive e più brutali; tra queste, troviamo sicuramente le Lamborghini, e, ancora di più l’Aventador SV, che sta per Super Veloce, ovvero la più estrema della Casa di Sant’Agata Bolognese attualmente in produzione e in listino.

Eppure, c’è qualcuno che ha voluto modificarla, renderla ancora più esplosiva ed esuberante, parliamo del tuner Novitec Torado, che ha realizzato un kit proprio per quest’auto incredibile concentrandosi sull’estetica e sul motore.

Per quanto riguarda l’aspetto esterno, lo specialista delle elaborazioni si è concentrato sulle appendici aerodinamiche con tanto di splitter anteriore in fibra di carbonio, nuove minigonne, ed una grande ala posteriore. Completano il quadro nuove prese d’aria che rendono l’insieme ancora più grintoso ed un assetto ancora più estremo.

Ma è sotto il cofano posteriore che troviamo gli interventi più corposi, visto che il V12 aspirato da 6,5 litri ha raggiunto la ragguardevole potenza di 797 CV con una coppia massima che è arrivata a ben 737 Nm. Merito di una nuova mappatura della centralina e di un nuovo impianto di scarico sportivo.

Tutto questo avrà inevitabilmente incrementato le prestazioni di una vettura che già nella versione di serie raggiunge i 350 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in appena 2,8 secondi. Al momento, non sono state rese note le prestazioni di questa Aventador speciale, ma è chiaro che sarà ulteriormente performante rispetto a quella che conosciamo.

Certo, mettere le mani su un’auto del genere non è semplice, ma cosa non si fa per inseguire il mito dell’esclusività? A volte non ci si accontenta dei programmi di personalizzazione specifici e così ecco che i tuner vengono in soccorso ai clienti più esigenti e particolari, gli incontentabili, che pretendono sempre qualcosa in più dalla loro supercar anche quando possono avere già il massimo, come una Lamborghini Aventador SV.