E’ di colore nero Nemesis l’esemplare numero 2.000 della Lamborghini Aventador LP 700-4, uscito nei giorni scorsi dalla fabbrica di Sant’Agata Bolognese. E’ destinata al mercato nordamericano, per la precisione ad un dirigente dell’AT&T, già proprietario di una Gallardo.

Lo stabilimento emiliano ha segnato con l’Aventador un considerevole incremento della produttività. Infatti sono trascorsi poco più di due anni dal lancio per raggiungere la quota di 2.000 vetture: una media di quasi 5 unità al giorno. Per il modello precedente, la Murciélago, occorsero quattro anni e mezzo per arrivare alla stessa soglia produttiva.

Il 2013 è un anno speciale per la Lamborghini. La casa ha infatti festeggiato i 50 anni di vita. Potete ripercorrerne le celebrazioni (un grandioso giro per l’Italia a bordo di tanti esemplari attuali e storici) consultando questo link. E’ stata prodotta anche una versione speciale dell’Aventador, di cui trovate qui le caratteristiche. In Florida è stata realizzata anche una parata di 50 Lamborghini, di cui potete leggere cliccando qui, mentre qui sotto potete guardare il video.