Saranno solamente 40, e solo pochi, selezionatissimi clienti potranno averla; in realtà l’hanno già acquistata, e presto potranno entrarne in possesso. Stiamo parlando della nuovissima, incredibile, Lamborghini Centenario LP770-4 che arriverà al Salone di Ginevra.

Sarà nuda per l’occasione, ovvero vestita di solo carbonio, per sottolineare la leggerezza e la cura costruttiva con cui verrà realizzato questo bolide dal prezzo a dir poco esorbitante: 2,2 milioni di euro. Una cifra impossibile per quasi tutti gli automobilisti, ma che rappresenta un sicuro investimento, visto che ne saranno costruite solamente 20 in versione coupé ed altre 20 nella variante roadster.

Difficile immaginarne le forme, anche se i vertici Lamborghini hanno già fatto sapere che non sarà estrema come la Veneno, ma più gentile, forse più elegante, pur mantenendo una certa aggressività che fa parte del DNA della Casa di Sant’Agata Bolognese.

Dopo tutto, il motore è un’evoluzione del cattivissimo V12 da 6,5 litri che equipaggia l’Aventador, ma la potenza è cresciuta fino a 770 CV e senza ausili forniti da motori elettrici o per mezzo della sovralimentazione. Questo dovrebbe consentire alla Centenario LP770-4 di scattare da 0 a 100 km/h in appena 2,7 secondi e di raggiungere una velocità massima di 350 km/h.

Si tratta di valori assolutamente rispettabili, che accrescono il fascino di un’hypecar che entra nella storia della Lamborghini dalla porta principale, visto che è stata creata per celebrare il centenario dalla nascita di Ferruccio Lamborghini, colui che è stato il creatore della Casa del Toro.

Non rimane che attendere l’inizio del mese prossimo per vederla dal vivo, in occasione del Salone di Ginevra, dove sfiderà sotto i riflettori i marchi più blasonati per essere la reginetta indiscussa della kermesse elvetica.

La curiosità è molta, è inutile nascondersi, e le aspettative sono altissime, ma il team della Lamborghini rappresenta una garanzia assoluta per un risultato di rilievo in grado di lasciare senza fiato il pubblico svizzero.