Mentre la stagione automobilistica è in dirittura d’arrivo, si pensa già al prossimo campionato e si organizzano i test sulle vetture che nel 2012 saranno lo strumento delle scuderie.Per i Young Test di Abu Dhabi la Toro Rosso ha deciso di investire in un pilota italiano, tale Stefano Coletti che sarebbe al debutto in Formula 1. La Red Bull, invece, darà credito al francese Vergne.

I tempi sono cambiati e il primo commento alla convocazione per gli Young Test lo fa proprio Stefano Coletti dalla sua pagina di Twitter. Annuncia di essere contento di provare la Toro Rosso. Per questo si è recato allo stabilimento della squadra.

Proprio mercoledì è stato confermato anche Vergne, il giovane pilota francese che invece sarà ai test di Abu Dhabi a bordo di una monoposto Red Bull. Per lui non si tratta di un esordio, ha fatto già altri chilometri in Formula 1.

Quest’anno poi ha rischiato di vincere il titolo nella Formula Renault 3.5. Adesso però dice di essere smanioso di guidare la RB7. Un onore, lo definisce ma anche un’occasione per mettersi in mostra.

Dalla sua, Vergne ha la conoscenza del tracciato. Non solo sa quali sono i punti problematici del circuito ma ha già accumulato diversi giri in F1 quest’anno.