Da qualche tempo girano voci che vorrebbero Porsche intenta a progettare una “baby Panamera“, ovvero una versione compatta della berlina/coupé per ampliare così la propria offerta. E per creare così una “FeFi“: Ferrari Fighter. Pare infatti che in quel di Zuffenhausen vogliano commercializzare un modello da contrapporre alla Ferrari FF, la nuova 4 posti (e 4 ruote motrici) di Maranello.

Il nome della nuova Porsche potrebbe essere 960 e il pianale utilizzato pare sarà il nuovo MSB con motore centrale e trazione posteriore o integrale. A muoverla ci pensarà, manco a dirlo, il solito 6 cilindri Boxer coadiuvato da 2 turbocompressori, così da assicurare la potenza necessaria per dare del filo da torcere alla Ferrari FF. I cavalli infatti dovrebbero essere circa 600 e la coppia potrebbe raggiungere quota 750 Nm. Tale pianale potrebbe essere poi ripreso anche dall’erede della Lamborghini Gallardo (nome probabile: Cabrera) e dalla nuova Bentley. Niente 8 cilindri boxer dunque, che potrebbe essere utilizzato per la futura supercar Porsche, erede spirituale della 959.

Per ora non ci sono conferme ufficiali e tutto è basato su voci dei ben informati che parlano del 2015 come anno buono per vedere la Porsche 960 definitiva. Ovvero 3 anni prima di quel “fatidico” 2018, anno in cui Volkswagen punta a diventare il primo costruttore d’auto al mondo. Grazie anche all’apporto di Porsche, che oltre alla 960 commercializzerà la nuova SUV compatta Cajun (2013)