Al Salone di Parigi sarà presentata la quarta generazione di Clio per i consumatori che conoscono e apprezzano la qualità delle macchine Renault.La casa automobilistica francese ha deciso che nel 2012 porterà sul mercato la quarta generazione di Clio senza però mandare in pensione l’attuale modello, che ancora riscuote un discreto successo.

Ecco quali saranno le novità per gli automobilisti. La Clio attuale, la due volumi tuttora in commercio, non può uscire di produzione, al contrario sarà dotata di un frontale, come quello delle prossime Renault e tenuta nelle concessionarie.

Il prezzo sarà necessariamente più competitivo anche se non si potrà personalizzare del tutto in quanto ad allestimenti e motorizzazioni.

E il futuro? La nuova o prossima Clio che dir si voglia sarà più grande, poco più grande, sarà anche più spaziosa e tutto il design sarà proteso verso il futuro con linee molto slanciate. Soprattutto se si osserva il frontale.

Il bello è che sarà immessa sul mercato e prima ancora prodotta con la nuova Micra ed ai consumatori arriverà già nella versione ibrida. In pratica comprenderà un motore elettrico, quello sviluppato dalla Renault ma avrà anche versioni con alimentazione a benzina e diesel.