Ormai ci siamo, la miccia è stata innestata e presto un ordigno da 1.341 CV brillerà in Germania, presso il vecchio circuito del Nurburgring, quello che è per tutti l’inferno verde. Chiaramente, non stiamo parlando di una bomba vera e propria, ma di un’auto decisamente incredibile: la Koenigsegg One:1, pronta a sfidare il record della Porsche 918 Spyder.

La sportiva tedesca con tutta la sua tecnologia ibrida ha fermato il cronometro in 6 minuti e 57 secondi, anche la McLaren ha girato sullo stesso tracciato con la P1, ma non ha reso noto il tempo sul giro, quindi si suppone che non sia riuscita a fare meglio..

Ora tocca alla Koenigsegg, che senza ricorrere ai motori elettrici, si affida esclusivamente ad un V8 di 5 litri con ben 1.341 CV, deputati a spostare una vettura da appena 1.341 kg, da qui il nome One:1. Per non volare la Casa svedese ha fornito la sua hypercar di una grande ala posteriore capace di fornire deportanza insieme allo splitter anteriore, ma le sue prestazioni mostruose, i 400 km/h si raggiungono in appena 20 secondi con partenza da fermo, impegneranno non poco il pilota designato per l’occasione.

Ad ogni modo, pare che dei rumors abbiano affermato che l’auto in questione sia capace di percorrere il “Ring” in 6 minuti e 30 secondi: se così fosse il record della Porsche verrebbe polverizzato. Ma ovviamente, aspettiamo delle prove tangibili, le uniche che possano dire effettivamente le cose come stanno.