Ci sono voluti 133 giorni al giornalista turco Okan Altan per coprire una distanza di 41.000 km pari a quella della circonferenza terrestre. Per questo viaggio, nel quale sono state calcate le strade di 22 paesi, è stata scelta la Fiat Tipo nella variante berlina.

L’itinerario, ha visto la partenza da Bursa, in Turchia, ed ha interessato la mitica transiberiana, in Russia, e l’affascinante Carrera Panamericana, in Messico. Comunque, sono stati attraversati anche i territori di Bulgaria, Grecia, Romania, Ucraina e persino del Giappone. Inoltre, non sono mancate sortite in Olanda, Germania, Francia Svizzera e Italia.

L’esperienza ha mostrato la robustezza della vettura Fiat costruita in Turchia, la quale, a parte l’ordinaria manutenzione, ha richiesto solamente la sostituzione di 2 pneumatici. In compagnia del fotografo Savas Yilmaz, Altan ha consumato 1,7 tonnellate di carburante guidando per ben 400 ore.

Non sono mancati gli imprevisti, come l’attesa di 11 giorni per poter entrare in Messico a causa di intoppi di carattere burocratico. In totale, sono stati ben 81 i giorni passati in attesa nelle frontiere o in nave, all’interno di una cabina.

Insomma, un’impresa importante per il collega turco, che comunque non è nuovo ad avventure del genere, come dimostra il suo passato dove si annoverano viaggi con altre auto prodotte in Turchia, nello specifico il Doblò della Fiat e la i10 della Hyundai, con le quali ha percorso già distanze notevoli.