La nuova moto della Ducati piace a Valentino Rossi che l’ha provata a Valencia e si prepara adesso alla serie di test invernali in vista della prossima stagione.Immediatamente Valentino Rossi riconosce che con la nuova moto, quella che dovrebbe guidare nel 2012 si è già stabilito un certo feeling. La Desmosedici si guida meglio della 800 ma si devono ancora raccogliere informazioni importanti per consentirne un ulteriore sviluppo.

A supervisionare le prove c’era Filippo Preziosi che ha avuto un’ottima impressione della tenuta della Desmosedici. Ci si aspettava qualcosa del genere e si userà il modello in questione per i test 2012.

Nonostante non si possano fare paragoni diretti con gli avversari, il motore è buono e sembra anche molto veloce. Qualche problemino invece si avverte in curva dove la moto rallenta troppo. Il che vuol dire che si dovrà lavorare sull’aderenza della ruota posteriore.

Interessante il fatto di poter lavorare in modo meno stringente sul bilanciamento, sulle misure e sulla distribuzione degli spazi. Tre mesi saranno sufficienti per migliorare lo strumento che potrebbe riportare Rossi tra i migliori.

Per quanto riguarda i materiali, la Desmosedici segna il definitivo abbandono del telaio in carbonio che lascia spazio ad una struttura in alluminio.