Pronto a fine luglio il KYMCO Agility Carry 50 4T, il nuovo modello pensato per i professionisti con tre aree di carico e commercializzato dall’industria taiwanese al prezzo di 1699 euro.

È stato presentato a maggio il nuovo modello KYMCO Agility Carry 50 4T. Il veicolo s’inserisce all’interno dei modelli della gamma KYMCO pensati per soddisfare le esigenze dei professionisti, quindi di coloro che usano la moto per gli spostamenti lavorativi e dei cittadini che sfruttano le due ruote per spostarsi in città.

Anche il KYMCO Agility Carry 50 4T rispetta i canoni dell’industria taiwanese, attenta al design ma anche alla praticità e alla sicurezza. Come si legge nella scheda descrittiva fornita dall’azienda sul sito ufficiale, il target ideale è quello dei professionisti che usano in maniera duplice la moto per percorsi brevi e per lunghi trasferimenti fuori porta. Per questo il sedile è largo, lo spazio anteriore per il posizionamento degli arti è confortevole e il design di tutto il veicolo è orientato alla praticità. Il vano del sottosella, che ha una forma circolare, è il punto di partenza di tutte le linee guida. Interessante anche il supporto dell’ammortizzatore posteriore destro e le frecce anteriori provviste di led. L’idea suggerita è quella di una moto adatta anche per il tempo libero.

La praticità e la comodità derivano anche dalla tripartizione delle aree di carico, una anteriore, una posteriore e una intermedia sotto il manubrio. Ma veniamo alle questioni pratiche. Il KYMCO Agility Carry 50 4T sarà immesso sul mercato alla fine di luglio e costerà circa 1699 euro, ma in caso di rottamazione di un veicolo più vecchio, ci sarà uno sconto di circa 170 euro.