La KYMCO, acronimo di Kwang Yang Motor Corporation, ha lanciato sul mercato il nuovo scooter Agility 125i R16 con iniezione elettronica e frenata combinata. Il nuovo prodotto dell’azienda di Taiwan ha un motore monocilindrico a due valvole, da 125 cc,  capace di erogare una potenza di 6,6 kW (9,0 CV) a 8.500 giri/min, con una coppia pari a 9,0 Nm a 6.750 giri/min.

Luca Paletti, Responsabile della stampa della società asiatica, ha dichiarato: “Sotto un aspetto simile si nasconde un prodotto completamente rinnovato. Agility 125i R16+ è quasi sempre la soglia di accesso nel mondo KYMCO per via del prezzo di attacco, in questo caso i nuovi utenti KYMCO potranno apprezzare in pieno tutta la tecnologia di KYMCO ed apprezzare per bene i nostri prodotti.”

Il nuovo Agility 125i R16 è un prodotto dalla guida estremamente facile, alla portata di tutti, molto agile, scattante, ottimo per la città, ottima abitabilità e comfort. Il nuovo prodotto della KYMCO ha creato un mezzo capace di risolvere il problema della mobilità urbana, cercando di ridefinire il segmento. Il telaio dello scooter della società di Taiwan in tubi di acciaio, marchio di fabbrica di KYMCO, garantisce rigidità e feeling di guida grazie anche alla precisione della forcella e la ruota alta concede molta agilità nella guida.

La sella è comfortevole con una seduta ergonomica, offrendo un abbondante spazio sia al guidatore che all’eventuale passeggero che si può sedere comodamente sullo scooter. La pedana piatta e ampia, insieme allo scudo protettivo, promette abitabilità ai vertici del segmento, mentre il gancio portaborse, il capiente vano sottosella e il bauletto da 30 litri sono la risposta all’esigenza di una capacità di carico all’altezza della versatilità dell’Agility R16 + Euro4. Il KYMCO  Agility 125i R16 avrà un prezzo di listino di 2.200 euro.

Roberto Cardone, Direttore Commerciale dell’azienda, ha affermato: “Con questo aggiornamento importante di Agility 125i R16+ ci prepariamo mantenere la leadership nel settore entry level degli scooter a ruota alta. E’ un segmento di mercato importante e combattuto, ma siamo confortati grazie alle qualità del prodotto e alle ben note doti di affidabiltà dei nostri prodotti.”