La Kia Stonic è stata svelata ad Amsterdam con qualche mese d’anticipo rispetto al debutto sul palcoscenico internazionale che avverrà al Salone di Francoforte 2017. La novità del marchio coreano è un crossover compatto pensato per essere a suo agio in città, forte di una lunghezza contenuta che dovrebbe renderlo maneggevole nonostante le forme muscolose e l’altezza da terra superiore a quelle di un’utilitaria.

Lo stile della nuova Kia Stonic è vicino a quello di molti altri rappresentanti del segmento B-SUV, anche se riesce ad esprimere una propria personalità. Le linee nette del cofano motore e delle fiancate disegnano delle nervature capaci di creare un piacevole effetto visivo, mentre il posteriore presenta un lunotto inclinato su cui campeggia un piccolo spoiler.

L’abitacolo propone al centro della plancia lo schermo touchscreen da 7 pollici dal quale è possibile gestire quasi tutte le funzioni più importanti della vettura, compreso il sistema multimediale che offre il supporto alle piattaforme Apple CarPlay e Android Auto. Per quanto riguarda i colori dei rivestimenti e delle tinte esterne, Kia assicura un’ampia possibilità di personalizzazione, grazie a venti diverse combinazioni e cinque colorazioni per il tetto.

La Stonic vanta inoltre una capacità di carico di 352 litri e una scocca realizzata per oltre il 50% con acciai ad alta e altissima resistenza, in modo da ottimizzare la rigidità torsionale. La tecnologia di bordo è di tutto rispetto e comprende diversi sistemi di assistenza alla guida inclusi nel pacchetto Kia Drive Wise.

Guidatore e passeggeri possono contare infatti su soluzioni come l’Advanced Driver Assistance Systems, il Blind Spot Detection, il Forward Collision Alert, l’Autonomous Emergency Breaking con funzione di riconoscimento dei pedoni, il Rear Cross Traffic Alert, il Lane Departure Warning System, l’High Beam Assist e il Driver Attention Warning.

Il comparto motori della Kia Stonic comprende il tre cilindri a benzina 1.0 T-GDI da 120 cavalli, seguito dal 1.2 da 84 cavalli e dal 1.4 da 100 cavalli, anch’essi a benzina, mentre per chi preferisce il diesel c’è il solo 1.6 da 110 cavalli. Tutte le unità sono abbinate a un cambio manuale a sei rapporti e alla trazione anteriore, dato che non è al momento prevista una varante integrale.

Kia ha annunciato che la Stonic sarà ordinabile online dal mese prossimo, con le prime consegne in programma ad ottobre, dopo la vetrina del Salone di Francoforte. I prezzi dovrebbero oscillare invece tra i 16.000 e i 22.000 euro.