La Kia ha presentato al Salone di Detroit la sua più aggressiva concept car. Design accattivante, si muove in una direzione nuova e audace la GT4 Stinger. Trazione posteriore, macchina sportiva, pone questa e l’uomo in armonia su strada o pista. Non è certo una sorpresa che il GT4 Stinger rappresenti lo stile selvaggio della Kia: “Il piacere di guida è stata la priorità numero uno nella progettazione del GT4 Stinger – ha detto Tom Kearns, chief designer della Kia - è una vettura sportiva che rappresenta la purezza e la semplicità. La GT4 Stinger è un ritorno ai giorni in cui guidare una macchina è stata un’esperienza viscerale”.

Potenza, equilibrio e prestazioni comprovate: la GT4 Stinger monta un motore a quattro cilindri, che emette un’impressionante potenza da 315 cavalli a vapore diretto. Questo potere è gestito da un rapporto a sei marce manuale, che guida le ruote posteriori. Semplicità nel design ma dal linguaggio stilistico preciso e raffinato, la GT4 Stinger offre uno sguardo possibile e altamente provocatorio nel futuro di Kia.

LEGGI ANCHE

GT4 Stinger Kia: al Salone di Detroit ecco la concept futuristica dei coreani, foto

Salone di Detroit 2014: Volvo svelerà Concept XC Coupé