Durante la Milano Design Week abbiamo avuto modo di muoverci per le strade meneghine sulla nuova Kia Sorento. Niente male l’impatto visivo del Suv coreano che mixa alla perfezione eleganza e forza nelle forme dal design evoluto. A dare un tocco originale e di classe le lavorazioni cromate intorno ai finestrini e sotto le portiere. Bella da vedere l’imponente griglia cromata racchiusa dai fari anteriori sottoposti a un nuovo design. Niente male l’effetto creato dai led quando si accendono.

A nostro avviso uno dei Suv più moderni e accattivanti in circolazione. Non a caso la Kia Sorento ha vinto in febbraio l’iF Design Award nella categoria “Prodotti”. Tra le motivazioni prese in considerazione dalla giuria l’eccellenza del design, l’accuratezza costruttiva, la qualità della progettazione, il tasso di innovazione, l’impatto ambientale e la sicurezza. La prova che ci troviamo di fronte a una vettura bella da vedere, stilosa e di alta qualità.

Kia Sorento, elegante e originale

Il profilo rastremato del tetto e le superfici scolpite conferiscono a Sorento un aspetto elegante e inconfondibile. L’abitacolo spazioso è percorso da linee orizzontali e trasmette una sensazione di prestigio rafforzata dall’uso di materiali di alta qualità. Ottima la capacità del bagagliaio, aumentata rispetto al passato. Il volume totale può arrivare a 2.082 litri grazie alla possibilità di regolare longitudinalmente e ripiegare selettivamente i sedili della seconda fila.

Kia Sorento 2015

Il motore è il potente 2.2 litri turbodiesel che esprime 200 CV (147 kW). Dato che siamo dei veri geek ci ha stregato il sistema Around View Monitor, che consente una visione a 360 gradi attorno alla vettura. Utilissimo il sistema di assistenza al parcheggio intelligente. Da non sottovalutare il dispositivo di allarme che segnala la presenza di veicoli nell’angolo morto. Due occhi in più posti dove non possiamo vedere sono fondamentali. Ora non vi resta che provarla: basta cliccare qui: http://www.kia.com/it.

Pubbliredazionale