La nuova Kia Sorento 2015 arriverà sul mercato italiano a febbraio. In occasione del lancio internazionale, abbiamo avuto modo di provarla e di coglierne pregi e difetti. Ipotizzando di dover scegliere un’auto di questo segmento, ecco i motivi per cui la nuova vettura della casa coreana dovrebbe essere presa in considerazione.

Un design nuovo e accattivante

Un veicolo di questa portata deve necessariamente piacere e le novità estetiche introdotte sulla nuova Kia Sorento 2015 convincono. Oltre alla finitura degli interni, colpisce soprattutto la linea slanciata della vettura e il nuovo frontale che con gli inserti cromati offre una visione d’insieme decisamente più accattivante rispetto al passato. A conferma la conquista dell’IF Design Awards, uno dei più rinomati riconoscimenti del design, nella categoria “Automobili-veicoli-moto”. Uno degli elementi che potrebbero portarla a un nuovo successo è proprio il fattore estetico che, volenti o nolenti, resta comunque uno dei principali criteri di scelta a parità di budget.

Spazio e comfort migliorati

Aver aumentato le dimensioni, specie in lunghezza (+95 mm) e altezza (+15 mm), ha portato beneficio a tutti i passeggeri che dispongono di un abitacolo più ampio e maggiormente abitabile. La capacità del bagagliaio è aumentata e il volume totale disponibile arriva fino a 2.082 litri. Poter offrire sette posti è sicuramente un’opportunità in più che non tutte le rivali offrono. Nonostante sia più “ingombrante” e “pesante”, alla guida non trasmette mai la sensazione di non riuscire a gestirla.

Esperienza di guida arricchita

Sebbene ci sia un po’ di differenza tra l’entry model e la versione full-optional, la Kia Sorento 2015 propone di serie una lista di equipaggiamenti non indifferenti che puntano ad arricchire l’esperienza di guida e di viaggio per i passeggeri. Promosso il potente 2,2 turbodiesel da 200 CV mentre tra le caratteristiche spicca il sistema Around View Monitor, che consente una visione a 360° attorno alla vettura. Non mancano Adaptive Cruise Control, Blind Spot Assist e Speed Limit Function, che legge la segnaletica stradale indicando i limiti di velocità. Chi non guida, invece, apprezzerà soprattutto il suggestivo tetto panoramico e l’impianto Infinity a 10 altoparlanti.

Cinque stelle EuroNCAP, prima la sicurezza

Il punteggio ricevuto nei crash test EuroNCAP dalla nuova Kia Sorento 2015 è sicuramente un fattore importante per coloro che scelgono un’auto per la famiglia e il tempo libero: lo score è alto sia a livello di protezione degli adulti (90%) che dei bambini (83%) mentre il Safety Assist è garantito dal nuovo standard VSM che tollera una frenata in curva anche su superfici con poco grip. Nel segmento D è una delle poche a vantare un risultato simile insieme alla “cugina” Hyundai Santa Fe.

Garanzia di tranquillità

Non è un caso che la crescita di Kia in Europa sia sostenuta in larga parte dai privati. Il marchio coreano ha visto le vendite salire del 4,2 % nel Vecchio Continente e attestarsi a quota 354.000 con una penetrazione di mercato del 2,7 % che sale al 3,5 % se si parla di privati. Segno tangibile che la politica di sette anni o 150.000 chilometri di garanzia sta portando i suoi frutti. L’esperienza d’acquisto del veicolo è in calo, in compenso cresce il desiderio di non avere preoccupazioni durante la vita dello stesso. Calcolando che in media in Italia un’auto che si tiene per nove anni, i conti sono presto fatti.

Il prezzo della Kia Sorento 2015 sarà ufficializzato a breve da Kia Motors Italia e dovrebbe aggirarsi sui 36.500 euro.