Ottimi risultati di crescita, in termini qualitativi, per Kia Motors, che ha raggiunto il suo best ranking di sempre nella classifica J.D. Power Initial Quality Study 2015.

A dare una mano al gruppo asiatico è stato, ovviamente, il terzo miglioramento consecutivo negli ultimi tre anni, che ha portato il Marchio al secondo posto assoluto fra i 33 costruttori più importanti.

Assieme a questo da registrare anche il un nuovo primato di vetture circolanti negli Stati Uniti. Il motivo della conquista della seconda posizione nella speciale classifica stilata dall’autorevole organizzazione J.D. Power relativa all’indice IQS (Initial Quality Study) 2015, dunque, è di facile intuizione.

Il punteggio ottenuto quest’anno dal marchio Kia è cresciuto di quasi 20 punti percentuali rispetto al risultato del 2014 e colloca il brand coreano nella seconda posizione assoluta fra i 33 principali marchi mondiali e primo fra i costruttori generalisti.

Il miglioramento nello score di Kia è stato determinato dagli ottimi risultati ottenuti da due dei suoi modelli di maggiore successo, Soul e Sorento e da tutti gli altri modelli capaci di classificarsi fra i primi tre posti delle rispettive categorie.

Siamo convinti che il report di J.D. Power tolga ogni possibile dubbio sul livello di qualità delle nostre vetture - ha commentato il Chief Operating Officer di Kia Motors America, Michael Sprague – tanto più perché lo studio IQS è realmente rappresentativo dell’opinione dei clienti. Kia è protagonista di una delle più entusiasmanti storie di successo dell’industria automobilistica, guidata dall’intenso lavoro di migliaia di persone in tutto il mondo e dal costante impegno nel perseguire la strategia globale rivolta alla qualità produttiva, alla soddisfazione del cliente e al rafforzamento del marchio”.

Le vendite Kia negli USA sono più che raddoppiate negli ultimi sei anni, da quando sono stati operati importanti investimenti per lo sviluppo del brand nell’area americana, e contemporaneamente si è verificato un costante miglioramento nella classifica annuale dell’IQS.