Dopo aver fatto parlare di sé con il lancio, nel 2015, della Kawasaki Ninja H2 e della Ninja H2R, la casa di Akashi conferma anche per il 2016 la produzione, in numero limitato, delle moto più innovative, potenti e veloci attualmente sul mercato. A partire dal 25 novembre 2015 e per un periodo di tempo limitato, sono aperte le prenotazioni e sarà possibile aggiudicarsi uno dei modelli sovralimentati già considerati pietre miliari del costruttore giapponese.

Nel 2016 le sorelle Supercharged realizzate da Kawasaki si presentano in una nuova livrea, denominata “mirror coated spark black” che presenta lo stesso meticoloso trattamento di verniciatura del modello 2015. La Kawasaki Ninja H2 my2016 viene inoltre dotata di frizione assistita e anti-saltellamento e di una nuova mappatura della centralina per rendere la moto ancora più fruibile nell’uso quotidiano.

Con la versione più potente, la Kawasaki Ninja H2R, il pilota inglese James Hillier ha fatto registrare il record di velocità sull’Isola di Man che ospita ogni anno il Tourist Trophy. Sul circuito di 60,75 chilometri, la Ninja H2R di Hillier ha toccato i 331,2 km/h nei pressi del rettilineo di Sulby. Sceso dalla sella, il pilota del team Quattro Plant Kawasaki aveva affermato: “E’ stato folle, semplicemente folle. E la Kawasaki ha un’accellarazione straordinaria”.

La priorità d’ordine rappresenta il criterio per l’assegnazione della moto e tutti gli ordini dovranno pervenire presso uno dei concessionari ufficiali Kawasaki presenti sul territorio nazionale entro il 20 dicembre 2015 per garantire l’arrivo dell’unità desiderata entro i primi mesi del 2016.  Qui i concessionari dove è possibile prenotare la Kawasaki Ninja H2 e H2R.