L’ultimo weekend di giugno 2012 Jorge Lorenzo se lo ricorderà a lungo. Oltre l’impresa storica che lo ha visto correre il GP d’Olanda con una clavicola rotta e chiudere quinto, il campione del mondo ha dovuto fare i conti con un altro imprevisto. Domenica sera, l’attico in Svizzera del maiorchino è andato in fiamme a causa di un incendio.

L’appartamento situato al sesto piano di un palazzo in via Calprino 16 B a Paradiso, dove il pilota spagnolo sarebbe dovuto entrare ad abitare a giorni, è bruciato ancora per causa sconosciute. Sul posto sono accorsi immediatamente i pompieri di Lugano che hanno subito iniziato le operazioni di spegnimento. I danni sarebbero importanti ma non ci sarebbe nessun ferito stando ai soccorritori della Croce verde di Lugano.

Al momento gli esperti della polizia scientifica stanno indagando sull’incendio ma le dinamiche dell’incidente sarebbero poco chiare. Per questo la polizia cantonale ha rilasciato un comunicato in cui riferisce di ricercare “testimoni, nonché fotografie e filmati delle prime fasi del rogo”. Chiunque sia in possesso di materiale utile è pregato di prendere contatto con la Centrale operativa della Polizia cantonale al numero telefonico 0848 25 55 55.

Paolo Sperati su @Twitter e @Facebook

LINK UTILI

La terribile caduta di Lorenzo ad Assen

MotoGP Assen 2013: il ritorno di Valentino Rossi

Il Dottore guarisce nell’Università del Motociclismo

Jorge Lorenzo e il casco di Anna per i più sfortunati

MotoGP Catalunya 2013: fantastico successo di Lorenzo

Lorenzo avverte: “Marquez non mi cambierà”

Il nuovo sito ufficiale del campione del mondo

Lorenzo e la sigaretta elettronica per aiutare la gente