La Fiat, e precisamente il marchio Jeep (foto by InfoPhoto), si appresta a conquistare la Cina con una linea di produzione che entro la fine del 2015 prevede la costruzione di 3 nuovi modelli, uno dei quali disegnato appositamente per il mercato cinese. Fiat, Chrysler e il partner  Guangzhou Automobile Group (Gruppo GAC) hanno infatti raggiunto un accordo che sancisce l’ampliamento della produzione in Cina e prevede la realizzazione di un nuovo sito produttivo nei pressi di Guangzhou.

Secondo quanto dichiara l’ad del Gruppo Fiat Chrysler Sergio Marchionne “questo annuncio rappresenta una nuova fase nella strategia di valorizzazione e sviluppo del marchio Jeep a livello globale”. Il presidente del Gruppo GAC, Zhang Fangyou, ha tenuto a precisare che tale accordo “porta ad un nuovo livello” la collaborazione tra le due case automobilistiche. I dati parlano chiaro: la Jeep nel 2013 ha venduto oltre 731 mila in tutto il mondo con un incremento del 4% a livello globale e del 29% per quanto riguarda il mercato cinese.

LEGGI ANCHE

Jeep Cherokee: innovazione e libertà disegnano il futuro del marchio

Nuova Jeep Renegade: la 4 x 4 made in Italy diventa baby

Jeep Grand Cherokee: l’ammiraglia di casa Fiat vince l’Auto Lider 2013