In occasione di Expo 2015, Jeep promuove la Jeep Balloon Experience. Il marchio di FCA, in qualità di Main Partner del progetto “MiColtivo. The Green Circle” promosso da Fondazione Riccardo Catella in collaborazione con Confagricoltura, offrirà ai cittadini milanesi e ai visitatori dell’Esposizione Universale possibilità di vivere un’esperienza fuori dal normale. Dall’8 agosto al 25 ottobre, ogni fine settimana, una mongolfiera si librerà per 20 metri sopra l’area di Porta Nuova e i suoi ospiti potranno godere dell’emozionante panorama della città di Milano, ammirandone gli ultimi interventi urbanistici, alla ricerca di quella sensazione di libertà e di quello spirito di avventura che anima ogni attività promossa dal brand automotive.

L’iniziativa si inserisce all’interno di un progetto più ampio che coinvolge Jeep nel contesto di Expo Milano 2015. A fine giugno è stato, infatti, inaugurato il Jeep Temporary Store in Piazza Gae Aulenti, un’area espositiva di 500 metri quadrati che consente di conoscere il mondo Jeep. La Jeep Balloon Experience permetterà ai visitatori dell’area di salire su una mongolfiera brandizzata Jeep, diventando assoluti protagonisti di un’esperienza senza precedenti. I voli dell’aeromobile saranno previsti ogni sabato e domenica, dalle 18 alle 23 e potranno ospitare 4 persone a turno (oltre al pilota del mezzo) per una vista non convenzionale della città a bordo di un pallone aerostatico.

MiColtivo. The Green Circle“, promosso dalla Fondazione Riccardo Catella in collaborazione con Confagricoltura, è un’ iniziativa nata con l’obiettivo di ricreare il contesto agricolo nel cuore della città, sottolineando l’importanza di valori universali per la comunità quali la condivisione del cibo e dell’energia, la salvaguardia dell’ambiente e la crescita sociale ed economica nel rispetto degli individui e della collettività. Il progetto fa parte di un più ampio programma di iniziative promosse da Fondazione Riccardo Catella ideate con l’intento di valorizzare gli spazi pubblici e di migliorare la qualità della vita nel contesto urbano, sfruttando appieno l’opportunità offerta da Expo 2015.