Jaime Alguersuari lascia il mondo dei motori a 25 anni. Nella conferenza stampa indetta per annunciare l’addio alle corse, il pilota catalano ha spiegato tutte le motivazioni che lo hanno portato alla scelta: “Ho deciso di smettere perché è il momento di cambiare. Qualcosa dentro di me mi dice che è il momento di prendere una strada diversa. Ho perso il mio amore per questo sport e o deciso di cominciare un nuovo capitolo. Non appartengo più al mondo dei motori ma questa non è una fine, semmai un nuovo inizio”.

Jaime Alguersuari ha conservato per anni il primato di più giovane esordiente in F1 avendo disputato la prima gara a 19 anni e 125 giorni prima di essere spodestato da Max Verstappen. Ora ha deciso di abbandonare il mondo delle corse per dedicarsi interamente alla sua seconda passione, la musica. In questa stagione ha corso con il team Virgin Racing nel campionato di Formula E fino allo stop dei medici dopo il Gran Premio di Russia per uno svenimento mai pubblicamente chiarito fino a una recente intervista: “Recentemente abbiamo appreso i risultati degli esami e sto bene, senza alcuna malattia. Lo svenimento è un fattore, ma non è l’unico. La Formula 1 è stata una parte importante della mia vita, poi ho fatto il tester di gomme per Pirelli, di auto, ho cercato di essere un commentatore, ma non mi piaceva”.

Nel 2011 Alguersuari nel GP di Corea non si fece da parte con la Toro Rosso nelle libere mentre arrivava la Red Bull di Sebastian Vettel, già campione del mondo. Il tedesco lo superò con il pugno alzato ma il duro richiamo di Helmut Marko, capo delle attività Red Bull, contribuì al licenziamento a fine stagione del pilota che venne messo da parte insieme al compagno Buemi per far posto a Daniel Ricciardo e a Jean-Éric Vergne: Quello che mi è accaduto in Formula 1 mi ha profondamente segnato. Mi piace pensare di alzarmi la mattina e voler fare qualcosa che amo, ma questo amore non sono più le corse. Mi dedicherò ad altre mie passioni, a partire dalla musica: ho intenzione di fare il dj”.

Conosciuto nell’ambiente col nome d’arte DJ Squire, il 25enne catalano ha già all’attivo un album denominato “Organic Life”: “Non so cosa succederà prossimamente, ma io farà musica. Ho molte persone intorno che non comprendono la mia decisione, ma io voglio vivere onestamente e non è come mi sono sentito nel motorsport. Non voglio più soldi, voglio vivere la verità“.