Jaguar XF, il motore reagisce bene

La Jaguard propone un nuovo propulsore per la sua nuovissima Jaguar XF, il diesel entra a far parte del mondo delle berline di prestigio.
La nuova Jaguar XF inizia a macinare i primi chilometri su strada, al di sotto dei 1700 giri il propulsore non reagisce bene ai comandi ma appena li supera l’accelerazione inizia a farsi sentire, questo nuovissimo quattro cilindri è abbinato ad un ottimo e precisissimo cambio automatico ad otto rapporti, scala automaticamente più di una marcia alla volta, che dire progettato benissimo.
Le ultime due marce permettono di evitare al motore di essere particolarmente sotto sforzo, alla velocità di circa 130 chilometri orari l’auto si assesta sui 1800 giri al minuto, tutto questo fa si che i consumi siano ridotti, secondo i dati della casa dovrebbe consumare percorrere circa 18,5 chilometri con un litro nel tracciato misto effettivi ci si attesta a circa tre in meno.
Un’altra novità della nuova Jaguar XF è il sistema di ultima generazione Start&Stop, progettato per ridurre al minimo il tempo di riavvio del motore, la Jaguard ha pensato anche al look, per essere più aggressiva sono stati utilizzati cerchi in lega da venti pollici, se vogliamo trovare una pecca a questo nuovo gioiello dobbiamo parlare dello sterzo, non infonde sicurezza al pilota a causa della sua leggerezza anche ad alte velocità e non è preciso nei cambi di direzione.