Jaguar Land Rover e Jaguar Racing puntano a ispirare i giovani a investire nella formazione tecnica e nell’innovazione. Ecco perchè Noodle, storica chitarrista virtuale della band Gorillaz, è stata nominata ambasciatrice globale del team in Formula E dopo la pubblicazione di una storia illustrata.

L’annuncio della collaborazione tra il gruppo musicale fondato da Damon Albarn e Jamie Hewlett e la casa automobilistica, è stato fatto alla vigilia del Gran Prix di Hong Kong, gara d’esordio del team Jaguar Racing nel campionato delle monoposto elettriche giunto alla terza stagione. Oltre all’annuncio, è stato pubblicato un cortometraggio diretto dallo stesso Hewlett, che promuove il nuovo modello elettrico dell’azienda britannica, a caccia di ingegneri del futuro: “Entro il 2022 ci mancheranno 300.000 ingegneri solo nel Regno Unito ed è nostra responsabilità ispirare i giovani - ha detto Fiona Pargeter, direttore della comunicazione Jaguar Land Rover. – La Formula E può essere un’opportunità di quelle che si presentano solo una volta in una generazione. Per questo speriamo di ispirare milioni di giovani a contribuire al futuro”.

Noodle considera la Formula E come la più nuova e innovativa espressione del motorsport nel mondo: “E’ un bambino, ha appena due anni e utilizza solo le auto elettriche. Pensate a tutta la ricerca e allo sviluppo dei motori elettrici! Ne beneficerà tutto il mondo, quindi voglio alimentarla, sostenerla e aiutarla a crescere forte. Come uno dei Tamagotchi. Vi ricordate di loro? Un’invenzione giapponese. Le giovani menti di oggi sono ingegneri di domani – si legge in un comunicato stampa di presentazione a firma di Noodle -. Noi siamo sul sedile del guidatore e la nostra immaginazione è il carburante. È tempo di prendere in mano la situazione e creare un mondo migliore!”. Del progetto di Jaguar Racing fa parte anche Charanya Ravi, 25enne ingegnere indiana che racconta la sua storia insieme a Noodle. Maggiori info a questo link.

Qui il video di Jaguar Racing con Noodle in Formula E