Jaguar Land Rover ha svelato i risultati di una ricerca, chiamata Byke Sense, creata per contribuire alla prevenzione di incidenti che coinvolgano moto e biciclette. L’azienda ha deciso di lavorare su una gamma di nuove tecnologie che aiuteranno la prevenzione avvalendosi di allertamenti tattili, suoni e colori.
I sensori del veicolo rileveranno ed identificheranno una bicicletta o motocicletta in avvicinamento. Il Bike Sense avvertirà il pilota del rischio potenziale ancor prima che questi sia in grado di vederlo. Come? Tramite luci e suoni che verranno istintivamente associati al potenziale pericolo.

Segnale sonoro, incidente evitato

Per indicare al pilota la posizione del mezzo a due ruote rispetto al veicolo, il sistema audio emetterà dall’altoparlante più prossimo alla bici o moto, un segnale sonoro specifico: un campanello da bicicletta o un clacson di motocicletta, identificando così immediatamente la direzione di provenienza del mezzo.
Nel caso in cui la bici o la moto arrivi da dietro, Bike Sense identificherà se questa sta per sorpassare il veicolo a sinistra o a destra.

Il futuro è già qui

Wolfgang Epple, Director of Research and Technology di Jaguar Land Rover: “Nel corso di millenni, gli esseri umani hanno sviluppato un’istintiva consapevolezza del pericolo. Alcuni colori come il rosso o il giallo innescano una risposta immediata, così come il suono di un campanello da bicicletta è riconoscibile da chiunque. Bike Sense supera le attuali tecnologie degli indicatori di pericolo e delle icone negli specchietti ed ottimizza la disposizione delle luci, dei suoni e degli avvertimenti tattili per intensificare la naturale intuizione. Così si ottengono dei sistemi di allerta che facilitano una più rapida reazione cognitiva, innescando le risposte istintive del cervello. Vedere la plancia che si illumina di rosso alla periferia del campo visivo attira l’attenzione e rende immediatamente comprensibile che un altro mezzo si avvicina da quella parte del veicolo.”