Al Salone internazionale dell’automobile di Ginevra, edizione 2016, presente con un proprio stand il gruppo Jaguar Land Rover, che ha presentato al mondo intero le sue ultime novità. Leonardo.it era presente e, per l’occasione, ha avuto il piacere di poter intervistare il presidente di Jaguar Land Rover Italia, Daniele Maver: “La novità, l’anteprima mondiale, è la Jaguar F-Type SVR - le sue prime parole – disponibile convertibile ma anche coupé; una vettura molto particolare, costruita dal nostro centro, che offre a tutti gli appassionati performance notevoli, con una velocità massima di 322 km/h e un’accelerazione da zero a 100 km/h in soli 3,7 secondi”.

Motore 5000, portato fino a 575 Cv: “Ma la potenza non è data solo dal motore, bensì anche dall’aerodinamica – prosegue Maverdallo splitter, dall’ala posteriore portante e da una serie di finiture che rendono il look più aggressivo ma anche più incisivo. Senza dimenticare che, con il telaio in alluminio, la vettura risulta essere più leggera di 25 chilogrammi. E se si opta per i freni in carnboceramica, il peso diminuisce di altri 25″.

Tra le altre novità presenti al Salone di Ginevra 2016 anche la Jaguar F-Pace: “Non è una vera e propria novità, visto che l’avevamo già presentata in precedenza – precisa il presidente – ma ci stiamo avvicinando al 18 aprile, giorno della commercializzazione; e avere già 400 contratti per una macchina che costa oltre 50.000 euro è decisamente importante. Una vettura che ha trovato la sua giusta collocazione, che ha una dimensione intermedia, una vettura più stradale che anche in pista va bene, con doti fuoristradistiche non paragonabili a quelle di una Land Rover; è il crossover della nostra gamma”.