Ormai, anche i brand premium sono sempre più orientati ad avere in gamma un SUV e tra questi non poteva certo rimanere indietro Jaguar, che recentemente ha presentato modelli decisamente accattivanti nei contenuti e nel design come la XE, la nuova XF e la bellissima F-Type.

Bene, il Giaguaro a ruote alte si era visto, sotto forma di concept nei saloni, ma adesso ha fatto il suo debutto in veste definitiva su strada, e non su un nastro d’asfalto qualunque, ma su quello del Tour de France, la gara a tappe di ciclismo più prestigiosa del mondo, precisamente ad Utrecht, in Olanda.

L’auto in questione è stata utilizzata come ammiraglia del Team Sky ed infatti aveva una livrea dedicata con i colori della squadra citata. Comunque, pare che sia stata vista da 1 milione di appassionati e da 2 miliardi di telespettatori nel mondo.

Un’ottima maniera per fare marketing, non c’è che dire, e, senza dubbio, un modo per esprimere le doti di poliedricità di questo SUV pensato per accompagnare in ogni occasione, ma anche nel tempo libero, una generazione di automobilisti facoltosa, impegnata e sportiva allo stesso tempo.

Certo, per saperne di più e conoscerla in ogni dettaglio, bisognerà attendere il salone di Francoforte, a settembre, ma intanto, vederla sfrecciare sulle strade del tour, con quel porta bici speciale, è stata un’anteprima sorprendente.

L’auto definitiva dovrebbe avere un cuore leggero, grazie alla piattaforma modulare in alluminio, la stessa da cui derivano la XE e la nuova XF, e potrebbe avere, il condizionale è d’obbligo, motori a 4 cilindri sia benzina che diesel.

Chiaramente, al top della gamma ci sarà il cattivissimo 3.0 V6, magari lo stesso della F-Type, per soddisfare anche le esigenze degli automobilisti più sportivi.

Non rimane che attendere il mese di settembre, quando potremo osservala anche in borghese, spogliata del suo ruolo da ammiraglia per il team Sky.