Il gran premio della Repubblica Ceca ha visto trionfare un Casey Stoner inedito, nella veste di futuro neo papà. Eppure sono gli italiani ad aver reso la gara di Brno più interessante del solito.

I grandi attesi hanno deluso i fan, o meglio, per una serie di imprecisioni sulla moto e nella scelta dei pneumatici, non hanno saputo tenere il ritmo dei migliori.

Stiamo parlando ovviamente di Lorenzo e Pedrosa. I due hanno dovuto lasciar spazio alle “nuove leve” e ai “diesel della situazione”.

Ancora una volta Stoner ha anticipato gli avversari e poi ha saputo guadagnare secondi giro dopo giro, fino a che, per una caduta, ha perso contatto Pedrosa, lasciandogli tempo di consolidare il vantaggio.

Ma è dietro che gli italiani hanno saputo fare la gara. Andrea Dovizioso ha conquistato per la quarta volta in questa stagione, un secondo posto utile per la classifica iridata.

Dichiara di essersi divertito con Simoncelli, di aver trovato interessante il duello con lui.

Dovizioso ha tenuto a bada Sic, ha resistito ai suoi attacchi ma non è riuscito a spingere per arrivare con un margine di vantaggio più appetitoso.

Simoncelli è contento, è andato tutto bene per lui. Ha solo un po’ di rammarico per le “puntate precedenti” dove quel che è accaduto non è stato all’altezza della sua velocità.