Tra le iniziative dell’Italian Makers Village 2015, il fuori Expo di Confartigianato in via Tortona 32 a Milano, spicca il progetto espositivo ArtigianDesign che dal 22 al 31 luglio proporrà al pubblico tre interessanti mostre in cui viene esposta anche il prototipo di moto Cheiron. Il mezzo è realizzato da SteSil Bike by Futurmecc di Olgiate Comasco, che grazie a una ventennale esperienza professionale e passione per il settore, ha realizzato una moto futuristica, leggera, ergonomica e con finiture di prestigio e materiali nobili come Ergal e fibra di carbonio.

La progettazione tridimensionale e la lavorazione ad alta precisione dei particolari, su macchine a controllo numerico, hanno consentito di sviluppare un telaio a doppio guscio con accoppiamento ad incastro senza saldature, ottenendo leggerezza, una buona posizione di guida, spazio per carburante e olio lubrificante e avancorsa regolabile (da 147mm a 188mm mentre il passo è di 1730mm – 1770mm). La cura del rapporto tra peso e strutturalità, la cura del design attraverso la modellazione delle superfici con software all’avanguardia hanno raggiunto la loro massima espressione nei particolari in fibra di carbonio: tra questi spiccano il mono braccio posteriore e le carene.

Il centauro mitologico (Cheiron, parzialmente translitterato dall’antico greco Xeiron) vanta un peso complessivo di 225 Kg, è alimentato da un bicilindrico S&S Super Stock 96 pollici cubici da 110 cavalli. L’ammortizzatore anteriore Marzocchi magnum 50 ed il posteriore Sachs sono abbinati all’impianto frenante Brembo con pompe e pinze radiali che puntano a garantire un elevato comfort di guida e sicurezza anche ad alte prestazioni. I pneumatici misurano 130/60 all”anteriore e 280/35 al posteriore.

Sempre a proposito di innovazione nel settore meccanico, si segnala anche la presenza di un particolarissimo mezzo di trasporto a pedale, su tre ruote, studiato per essere condotto “a propulsione umana” senza manubrio e guidato ruotando la testa: il 3DOM. L’ingresso alla mostra ArtigianDesign dell’Italian Makers Village 2015, che premia il meglio dell’artigianato innovativo in tutti i settori, è gratuito.