In occasione del Monza Rally Show 2014, Peugeot Italia ha realizzato una simpatica intervista ai campioni italiani Paolo Andreucci e Anna Andreussi che hanno chiuso alla grande una stagione rallistica trionfale con la vittoria nella kermesse brianzola. La coppia più famosa del rally italiano regala diversi aneddoti. Sugli avversari più forti mai incontrati Anna non saprebbe proprio chi scegliere e fa i nomi di Basso, Scandola, Rossetti mentre per il pilota di Garfagnana non ci sono dubbi: “Renato Travaglia e Piero Longhi sono stati delle belle belve”. 

Non mancano i complimenti (e le frecciatine, ndr) reciproci: “Anna è praticamente perfetta”. La navigatrice friulana confessa di aver iniziato tardi la sua carriera nei rally e che nella vita la cosa più importante è stare bene, sentirsi liberi ed essere serenimotivo per cui ad Anna piace da impazzire questo sport mentre Paolo è più incline allo sviluppo della vettura”. L’auto da sogno per Anna è una 208 GT mentre Paolo vorrebbe guidare presto una 508 Hybrid. Anna confessa di essere un mancato architetto e di voler progettare qualche casa in futuro. Di matrimonio, al momento, non se ne parla ma Paolo ammette: “Siamo sulla strada buona”. 

Qui l’intervista doppia completa.

LEGGI ANCHE

Monza Rally Show 2014: la speciale Peugeot 208 T16 dei campioni d’Italia

Peugeot sostiene Fondazione Ant: Anna Andreussi testimonial

Monza Rally Show 2014: tutto nasce dal “gioco” Peugeot Competition

Peugeot Competition 2014: successo di Simone Giordano

Peugeot 208 T16: a lezione di guida con la leggenda del rally

Andreucci campione italiano rally: la gloriosa carriera insieme ad Anna

Andreucci-Andreussi coppia vincente, l’intervista di Leonardo.it

Peugeot 208 T16 test drive: l’indomabile Leone di Andreucci

Rallycross Franciacorta 2014: primo sigillo Peugeot

Leonardo.it alla scoperta del mondo Rally con Peugeot