Gli Internazionali BNL d’Italia di tennis hanno visto la presenza di Peugeot. C’era anche Leonardo.it, che ha potuto ammirare quanto organizzato dal Leone francese per accompagnare gli appassionati tra un match e l’altro. Al villaggio del Foro Italico in tantissimi hanno ammirato la Nuova Peugeot 2008, il SUV compatto presentato allo scorso Salone di Ginevra alla prima apparizione in Italia.

La nuova 2008 ha regalato grandi emozioni grazie alla tecnologia immersiva e coinvolgente di Oculus, che Peugeot aveva già sperimentato con successo durante la Best Technology Experience, il tour nelle principali piazze italiane concluso proprio pochi giorni fa. La VR ha permesso ai curiosi di sentirsi virtualmente seduti accanto all’attore Stefano Accorsi e al campione italiano rally Paolo Andreucci, per provare i contenuti tecnologici delle auto e vivere l’intuitiva e innovativa esperienza di guida offerta dal Peugeot i-Cockpit.

E’ stato possibile provare la Virtual Reality anche a bordo della Peugeot 308 GTi, anche lei esposta all’interno del Villaggio, con la quale Leonardo.it ha viaggiato da Roma a Milano per raggiungere gli Internazionali della Capitale.

Splendido il colpo d’occhio complessivo anche grazie alla flotta di cento Peugeot 508 SW, con il logo Drive to tennis che ha assicurato il servizio navetta per atleti e organizzatori durante tutto il torneo.

Da segnalare anche il #DriveToTennis, speciale iniziativa fotografica riservata agli appassionati del marchio per dare spazio alla propria originalità interpretando la presenza Peugeot al Foro Italico. Presso i corner del Leone, interagendo con i tablet a disposizione dello staff o pubblicando una foto su Instagram o Twitter con l’hashtag #DriveToTennis, i visitatori hanno avuto la possibilità di essere ospiti di Peugeot alla finale del torneo del 15 maggio.

“Il tennis è un modo naturale di espressione per il nostro Marchio – ha spiegato Maxime Picat, direttore generale di Automobiles Peugeot – perché questo sport incarna valori come dinamismo, esigenza, eleganza ed emozione. E sono gli stessi valori che vogliamo condividere con i nostri clienti”.