E’ ufficialmente iniziata a Sunderland, nel Regno Unito, la produzione della nuova Infiniti Q30, la prima ad essere prodotta in Europa con l’obiettivo di dare un forte impulso alla crescita produttiva del marchio.

Infiniti Q30 viene prodotta dietro un investimento di 250 milioni di sterline e 300 nuovi posti di lavoro.

Trevor Mann, Chief Performance Officer di Nissan Motor Corporation: “Oggi inauguriamo un eccitante, nuovo capitolo della storia di Infiniti e non posso immaginare un luogo migliore dello stabilimento di Nissan a Sunderland con 30 anni di storia alle spalle che hanno contribuito a farne lo stabilimento automobilistico più grande del Regno Unito. E’ famoso per fornire prodotti di alta qualità, i modelli più venduti ed è considerato un impianto produttivo di classe mondiale con una forza lavoro altamente qualificata e dedicata.

“Per prepararci alla produzione di Q30 abbiamo investito 250 milioni di sterline, qui nel Regno Unito. Questo sta creando più di 1.000 nuovi posti di lavoro nel settore automobilistico del Regno Unito. La Q30 sta rafforzando ulteriormente la nostra capacità di produzione di veicoli premium a Sunderland e le esportazioni verso mercati globali quali Cina e Nord America segnano la prossima fase dell’espansione di Infiniti e un nuovo capitolo per il nostro impianto nel Regno Unito”

I nuovi impianti di produzione su 25.000 m2 nello stabilimento di Sunderland, dispongono di una body shop automatizzata al 100 %, dove sono stati installati 134 nuovi robot dotati di saldatura laser ad alta precisione capaci di realizzare una scocca ad alta rigidità che contribuisce a rendere la Q30 una vettura straordinariamente silenzionsa.

Roland Krueger ha commentato: “La Q30 nasce in una fase di importanti opportunità per Infiniti. Dopo un periodo di vendite globali record, stiamo entrando in un nuovo segmento con la Q30. Questa nuova compatta giocherà ruolo fondamentale nella nostra strategia per diventare un marchio premium globale di livello supriore”.