Il crescente interesse per la Infiniti Q30 e per i nuovi modelli del marchio giapponese ha indotto la casa a introdurre una catena di showroom “pop-up” in tutta Europa. Ad oggi, 14 dei 28 centri da 28 metri quadri sono stati costruiti, con il primo aperto a Bristol, nel Regno Unito, 2 in Francia (uno a Reims e l’altro a Conflans, a nord-ovest di Parigi) e 2 in Italia, a San Benedetto del Tronto e Udine.

In collaborazione con le concessionarie partners, altri showroom pop-up inaugureranno in Europa nelle prossime settimane. Ognuno avrà in esposizione la Infiniti Q30, la compatta premium recentemente presentata: “I pop-up sono una soluzione per esporre e far conoscere la Infiniti Q30 e la gamma completa al maggior numero di persone possibili in località dove un centro permanente Infiniti non è ancora stato aperto” ha detto François Goupil de Bouillé, Vice Presidente Europa, Medio Oriente e Africa.

I visitatori potranno vedere e vivere la Q30 e tutte le sue caratteristiche, programmare un prova su strada ed utilizzare gli iPad con una nuova applicazione di realtà aumentata per configurare la vettura secondo le proprie preferenze. Ogni pop-up è costruito nel rispetto degli standard con ampie superfici vetrate con un layout e un design ispirato alla filosofia di Infiniti di ospitalità verso il cliente. Gli showroom sono progettati per essere facilmente trasportati da camion e possono essere montati in soli due giorni.

I visitatori potranno inoltre esplorare il brand e tutta la gamma di modelli su un mega schermo e godere dell’ospitalità Infinit: alcuni consulenti saranno disponibili a rispondere a domande ed assistere i clienti per completare eventuali ordini di vetture, inclusa la nuova Q30, la vettura venduta più velocemente nella storia di Infiniti in Europa. Al Salone di Ginevra 2016, hanno fatto il loro debutto europeo anche la nuova coupé sportiva Q60 ed il crossover compatto QX30 accanto alla rinnovata berlina sportiva Q50.