A Las Vegas si è chiuso il campionato IndyCar e si è chiusa anche la carriera di Dan Whelton che è stato coinvolto con la sua macchina in un incidente spaventoso. È l’unico dei 15 piloti travolti a non avercela fatta.A Las Vegas l’epilogo del campionato Indycar è stato luttuoso, visto che si è chiuso con un incidente che ha coinvolto 15 macchine e si candida per essere il peggior incidente della storia delle competizioni automobilistiche.

15 macchine sono state travolte e Dan Whelton è morto sul colpo. Pippa Mann è stata aiutata ad uscire dall’abitacolo della sua vettura, mentre gli altri 13 piloti coinvolti non hanno avuto difficoltà ad allontanarsi. Anche se lo shock è stato davvero enorme.

Tutto si è sviluppato al decimo giro, alla curva 1. Tutto il gruppo viaggiava ad un ritmo molto elevato. Cunningham ha urtato il retro della macchina che lo precedeva. La sua vettura si è intraversata ed è stata colpita violentemente da Hinchcliffe che è schizzato in aria.

Wheldon non ha potuto evitare il caos dell’incidente ed è andato a finire direttamente contro la vettura di Kimball, per poi finire sulle reti di protezione e rimbalzare sulla pista con una macchina in fiamme.