Nella classe Moto2 del Gran Premio del Giappone si è verificato un altro spaventoso incidente: per fortuna i protagonisti coinvolti non hanno riportato gravi conseguenze.

Durante il primo giro Tito Rabat è caduto rimanendo in mezzo alla pista ed è stato investito da Scott Redding: il pilota inglese, recentemente operato al polso sinistro, ha rimediato una botta al gomito destro ed è stato trasportato al centro medico. Con l’incidente Redding ha detto addio ai sogni di titolo mondiale vinto da Pol Espargaro. Nella ‘carambola’ cadono anche Alex Mariñelarena e Aegerter: tutti i piloti sono stati giudicati ok dai sanitari del circuito. Solo qualche botta e un grande spavento. Chiuderanno regolarmente la stagione a Valencia.

Qui il video dell’incidente

photocredit: Gold & Goose Photography